Scegliere il piano della tua cucina: estetica e funzionalità

cover-blog
Quando si acquista una nuova cucina, la scelta del piano di lavoro va valutata con attezione. La combinazione ottimale per il top perfetto è infatti quella dove design e estetica si coniugano con funzionalità e praticità.

Se hai in mente di installare in casa tua una cucina componibile classica o moderna, l’obiettivo è quello di completare l’arredo in modo che sia in armonia col resto della struttura e con gli altri pensili della cucina.

Un top funzionale, che sia di un materiale naturale oppure frutto di un’alchimia, deve essere resistente, pratico ed efficace per l’uso quotidiano.

Esistono diversi materiali in grado di rispondere più o meno efficacemente a questi requisiti, scopriamo quelli che sono più di tendenza adesso:

PIANO IN SILESTONE

Silestone piano cucina

Uno dei top più amati nelle cucine Mobilmarket è il Silestone, ovvero un materiale brevettato e registrato, composto, attraverso un processo di agglomerazione ad altissima pressione, per oltre il 90% da quarzo naturale, tra i minerali più resistenti al mondo.

La principale qualità di questo materiale è l’alta resistenza agli urti, ai graffi ed alle alte temperature. La presenza inoltre di esclusive sostanze con agenti batteriostatici consente di migliorare le performance in tema di igiene e i trattamenti della superficie non porosa contrastano l’assorbimento di liquidi. Silestone è disponibile in oltre 50 diversi colori.

E’ un top di design, garantito 25 anni.

PIANO IN MARMO

cucina piano marmo

Un altro materiale più classico per il piano della cucina è il marmo:  elegante, ma anche estremamente duro e resistente. 

L’unica accortezza sull’utilizzo è che il marmo, in quanto naturale, è soggetto agli acidi, come ad esempio il succo di limone, per cui richiede attenzione e cura nella manutenzione. Rispetto al Silestone è anche un po’ meno resistente al calore.

Il piano cucina in marmo è anche facile da pulire (bastano acqua e sapone) ed è disponibile in una vasta gamma di colori, a partire dal classico bianco Carrara.

PIANO IN LAMINATO

piano cucina laminato

Il materiale più utilizzato nei piani da cucina è il laminato. Grazie alle sue caratteristiche ed all’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Il top in laminato viene proposto in un’ampia gamma di varianti cromatiche e di effetti, che ricordano nell’aspetto i materiali più diversi.

Tra i più nuovi ci sono le finiture materiche, effetto pietra, cemento, o color ruggine. Tra le caratteristiche principali vi sono la durezza e resistenza a ogni tipo di sollecitazione: all’usura, ai graffi, agli urti, alle infiltrazione dei liquidi, alle macchie e al calore. È igienico e antistatico (non attira la polvere) e non richiede particolare manutenzione.

 

PIANO IN ACCIAIO

piano cucina acciaio

Il top in acciaio è tipico delle cucine in stile industriale o professionale, grazie all’utilizzo del connubio acciaio-legno oppure acciaio-ferro.
Non essendo una superficie porosa, l’acciaio è igienico e facile da pulire. E’ un materiale però da valutare bene, perchè è molto difficile da mantenere e conservare nel tempo, dal momento che mostra anche ogni singola impronta digitale, è soggetto ai graffi ed agli urti.

Scopri le nostre cucine su: www.mobilmarket.it

Oppure nei negozi di Firenze, Figline Valdarno e Arezzo.